Developmental Psychology

Università Cattolica del Sacro Cuore

Course Description

  • Course Name

    Developmental Psychology

  • Host University

    Università Cattolica del Sacro Cuore

  • Location

    Milan, Italy

  • Area of Study

    Psychology

  • Language Level

    High Advanced

    Hours & Credits

  • ECTS Credits

    8
  • Recommended U.S. Semester Credits
    4
  • Recommended U.S. Quarter Units
    6
  • Overview

    OBIETTIVO DEL CORSO
    Trasmettere e far acquisire le conoscenze di base sui principali modelli teorici e le aree di ricerca e di intervento più rilevanti nell?ambito della psicologia dello sviluppo.
    PROGRAMMA DEL CORSO
    Introduzione sull?oggetto e sul metodo della psicologia dello sviluppo a cui seguirà l?analisi delle principali teorie esplicative con particolare attenzione alle impostazioni più recenti, al superamento delle teorie stadiali e ai cambiamenti di prospettiva introdotti dalle teorie interazioniste e contestualiste. Si farà riferimento ad un modello interpretativo dello sviluppo che prevede l?interazione tra fattori protettivi e fattori di stress e che, applicato alle diverse fasi della vita dell?individuo dovrebbe consentire l?acquisizione di categorie mentali flessibili che consentano di valutare i problemi non in modo fotografico e stereotipato, ma alla luce dei diversi meccanismi e processi e della loro reciproca influenza.
    Verrà, quindi, preso in esame lo sviluppo delle competenze cognitive e sociali nei primi anni di vita alla luce delle ricerche e delle teorizzazioni più recenti che mettono in evidenza come i bambini siano capaci di comportamento organizzato e spontaneo sin dai primi momenti di vita e che sottolineano come il compito di chi interagisce con lui non è di creare ordine dal caos, ma di co-organizzare le interazioni in una prospettiva di intersoggettività.
    Verranno pertanto analizzati i prerequisiti che consentono all?apparato uditivo e visivo di entrare in contatto con l?ambiente, le fasi del riconoscimento del volto, della voce umana e delle espressioni facciali, le risposte più evolute del bambino nell?interazione con l?adulto quali la paura dell?estraneo, il diniego, ecc.
    Un gruppo di lezioni sarà dedicato alla teoria dell?attaccamento, ai modelli operativi interni che vengono a costituirsi nella relazione con la madre e il padre, con i fratelli e con gli altri adulti significativi. Si farà, inoltre, riferimento al significato dell?interazione sociale tra pari nei contesti educativi e scolastici.
    Ci si propone infine di delineare le caratteristiche salienti dello sviluppo nella preadolescenza ed adolescenza, l?acquisizione delle regole e delle norme morali e convenzionali.
    BIBLIOGRAFIA
    Lezioni dei Docenti.
    L. CAMAIONI-P. DI BLASIO, Psicologia dello sviluppo, Il Mulino, Bologna, 2007.
    P. DI BLASIO (a cura di), Contesti relazionali e processi di sviluppo, Cortina, Milano, 1995.
    Testi a scelta, all?interno del seguente elenco:
    L. ANOLLI, Le emozioni, Unicopli, Milano, 2002.
    C. BELACCHI-C. GOBBO, Parlare con i Bambini, Carocci, Roma, 2004.
    S. CARAVITA-G. GINI, L?immoralità del bullismo, Unicopli, 2010.
    R. CASSIBBA, Attaccamenti multipli, Unicopli, Milano, 2003.
    A. CIGALA-P. CORSANO, «Ricomincio da tre...». Competenza emotiva e costruzione del Sé in età prescolare, Unicopli, Milano, 2011.
    E. CONFALONIERI-G. SCARATTI (a cura di), Storie di crescita: approccio narrativo e costruzione del Sé, Unicopli, Milano, 2000.
    P. DI BLASIO, Psicologia del bambino maltrattato, Il Mulino, Bologna, 2000.
    O.L. SEMPIO-G. CAVALLI, Lo sguardo consapevole. L?osservazione psicologica in ambito educativo,Unicopli, Milano, 2005.
    C. PODERICO-P. VENUTI-R. MARCONE (a cura di), Diverse culture, bambini diversi? Modalità di parenting e studi cross-culturali a confronto, Unicopli, Milano, 2003.
    DIDATTICA DEL CORSO
    Lezioni teoriche, discussione su temi predefiniti e presentazioni di materiale filmico.
    METODO DI VALUTAZIONE
    La prova d?esame si svolgerà in forma scritta e consisterà in quattro domande aperte alle quali gli studenti dovranno rispondere in un?ora di tempo. Le domande verteranno sull?intero programma d?esame e verranno formulate con riferimento a temi specifici.
    Per gli studenti frequentanti, le domande verteranno sugli argomenti trattati a lezione dai docenti, sui manuali (L. CAMAIONI-P. DI BLASIO, Psicologia dello sviluppo, Il Mulino, Bologna, 2007; e P. DI BLASIO, Contesti relazionali e processi di sviluppo, Cortina, Milano, 1995, esclusi i capp. 1, 9, 11 e 12) e su un testo a scelta, tratto dall?elenco sopra indictato. Per gli studenti che non possono frequentare, l?esame verterà sugli argomenti trattati nei manuali (L. CAMAIONI-P. DI BLASIO, Psicologia dello sviluppo, Il Mulino, Bologna, 2007; e P. DI BLASIO, Contesti relazionali e processi di sviluppo, Cortina, Milano, 1995) e su due testi a scelta, tratti dall?elenco sopra indicato.
    Criteri di valutazione: Nella valutazione dell? apprendimento si considererà la completezza, la pertinenza, la correttezza delle risposte e l?appropriatezza del linguaggio. A ciascuna risposta verrà assegnata una valutazione da sufficiente a ottimo. Per poter superare l?esame gli studenti dovranno riportare una valutazione almeno sufficiente a tutte le domande.

Course Disclaimer

Courses and course hours of instruction are subject to change.

Eligibility for courses may be subject to a placement exam and/or pre-requisites.

ECTS (European Credit Transfer and Accumulation System) credits are converted to semester credits/quarter units differently among U.S. universities. Students should confirm the conversion scale used at their home university when determining credit transfer.

Please note that some courses with locals have recommended prerequisite courses. It is the student's responsibility to consult any recommended prerequisites prior to enrolling in their course.